Stadio Tardini: il 2022 si annuncia come un altro anno in profondo rosso per il Parma Calcio

La previsione dei risultati economici della società Parma Calcio 1913 S.r.l. — considerati da un lato i ricavi da cessione diritti audiovisivi, sponsorizzazioni, pubblicità, royalties, vendita biglietti e abbonamenti, dall’altro lato i costi da monte ingaggi calciatori, costi del personale, ammortamenti contratti pluriennali calciatori, altri costi operativi e di gestione del club — sarà di chiudere l’esercizio 2022 con circa € 106 milioni di perdite e con i debiti totali che, se non saranno ripianati da conferimenti in conto capitale, saliranno a circa € 250 milioni.